a

La farmacia si estende per 400 metri quadri e vanta di un locale tra i più moderni ed avanguardisti per struttura ed arredamento espositivo.

0776 610434

antignani.luigi@virgilio.it
Corso Munazio Planco, 301, Atina,03042 FR

Articoli recenti

Lunedi -Sabato 8.30/20

Domenica- CHIUSO

Prenota

Author: admin

Dormire meno di sei ore a notte aumenta il rischio di malattie cardiovascolari e il rischio di aterosclerosi

Le persone che dormono meno di sei ore a notte possono essere ad aumentato rischio di malattie cardiovascolari (CV) rispetto a quelle che dormono tra le sette e le otto ore. Lo suggeriscono i risultati dello studio “PESA CNIC-Santander” pubblicato sul “Journal of American College of Cardiology (JACC)”.  In particolare, secondo la ricerca, un sonno di scarsa qualità aumenta il rischio di aterosclerosi, con un accumulo di placche nelle arterie...

Cosa mangiare con le emorroidi e cosa evitare

Emorroidi, che dolore! Le emorroidi sono strutture vascolari presenti nel tratto finale del retto, che svolgono un ruolo fondamentale nel mantenimento della continenza fecale. Sono una componente anatomica fisiologica dell’uomo che, quando si infiamma, determina una sindrome molto dolorosa nota come malattia emorroidaria. Tale condizione è comunemente conosciuta con il solo termine di emorroidi, nome dunque, utilizzato in maniera impropria, riferendosi ad una condizione patologica in cui le vene emorroidali si...

Alzheimer, i benefici della vitamina E e C e i sintomi

Vitamina E e C per prevenire il morbo di Alzheimer? II ruolo delle vitamine nella prevenzione di questa malattia degenerativa è molto importante. La malattia di Alzheimer è un disturbo degenerativo in forte crescita con l'aumento dell'aspettativa di vita. La malattia di Alzheimer detta anche morbo di Alzheimer, è la forma più comune di demenza degenerativa progressivamente invalidante con esordio prevalentemente in età presenile (oltre i 65 anni, ma può manifestarsi...

La colazione: il pasto da re per eccellenza

La colazione viene considerata a buon ragione il pasto più importante della giornata, innanzitutto, perché in grado di affrontare il rallentamento metabolico, che se da una parte è causa indiretta dell’aumento di peso, dall’altra è anche alla base di gravi disturbi patologici; una delle armi più valide di cui disponiamo per contrastare le sue conseguenze sta proprio nella distribuzione intelligente dei pasti, in armonia con quelle che sono le nostre...

Cardiologia, prestazioni fisiche meglio dell’età nel prevedere la durata della vita

Si dice spesso:  non è l'età che hai, è l'età che provi.  Nuove ricerche dimostrano che l'età fisiologica è un miglior predittore di sopravvivenza rispetto all'età cronologica. Lo studio è stato pubblicato sulla European Journal of Preventive Cardiology, una rivista della European Society of Cardiology (ESC). "L'età è uno dei fattori di rischio di morte più affidabili: più si invecchia, maggiore è il rischio di morire", ha detto l'autore dello...

Cattiva idratazione: nei bambini aumenta casi di tosse

La primavera è ancora lontana, e con il protrarsi del periodo invernale, aumenta anche la nostra attenzione nei confronti dei classici "malanni di stagione". La tosse, ad esempio, con circa 9 milioni di casi ogni anno, è la terza causa che spinge gli italiani a consultare il proprio medico; in età pediatrica circa due bambini su tre presentano almeno un episodio di tosse ogni anno. Un valido aiuto al nostro...

Troppe ore sul tablet possono danneggiare sviluppo bimbi

Piccolissimi e già 'armati' di tablet o telefonino, con gli occhi fissi sulle immagini colorate di un cartone, o sul rullino delle foto. I baby nativi digitali usano questi dispositivi sempre più precocemente, un trend ora messo sotto accusa dai ricercatori canadesi. Secondo gli autori di uno studio pubblicato su 'Jama Pediatrics', infatti, passare molto tempo fin da piccini davanti agli schermi può ritardare o danneggiare lo sviluppo di abilità come il...

La dieta per i diabetici

I consigli di Gabriele Riccardi, professore di Endocrinologia e Malattie del Metabolismo all’Ateneo Federico II di Napoli Per chi soffre di diabete è più facile di quanto si creda seguire una dieta salutare che eviti i picchi di zucchero nel sangue, vero pericolo per i diabetici. «Non è giusto porre divieti - chiarisce il professor Gabriele Riccardi, professore di Endocrinologia e Malattie del Metabolismo all’Ateneo Federico II di Napoli - ma certi alimenti vanno...