a

La farmacia si estende per 400 metri quadri e vanta di un locale tra i più moderni ed avanguardisti per struttura ed arredamento espositivo.

0776 610434

antignani.luigi@virgilio.it
Corso Munazio Planco, 301, Atina,03042 FR

Articoli recenti

Lunedi -Sabato 8.30/20

Domenica- CHIUSO

Prenota

salute

Fare il pisolino può ridurre il rischio di infarto

Fare un pisolino anche solo una o due volte alla settimana può ridurre il rischio di infarto o di ictus. Non importa la durata del riposino pomeridiano, l'importante è farlo. E' questo il risultato di una ricerca osservazionale che è stata condotta dall'ospedale universitario di Losanna e che è stata pubblicata sulla rivista Heart. Per arrivare a queste conclusioni i ricercatori hanno analizzato 3.462 residenti selezionati a caso nella stessa...

Il rischio tumore non è uguale per tutti i fumatori, arriva il test

Il rischio di tumore al polmone non è uguale per tutti i forti fumatori e per la prima volta e' stato individuato uno screening personalizzato per la diagnosi precoce. Lo dimostra lo studio bioMILD dell'Istituto Nazionale dei Tumori di Milano. Tac spirale toracica a basso dosaggio di radiazioni (LDCT) e test microRNA sul sangue sono i due esami che, in combinazione, possono cambiare il destino di forti fumatori e soggetti...

Mangiare senza ingrassare? Merito delle cellule adipose più efficienti

Magre e che mangiano di tutto senza ingrassare. Conosciamo quasi tutti persone così, in molti casi le invidiamo per la possibilità di mantenersi in forma senza rinunce. Un nuovo studio, pubblicato sull'American Journal of Clinical Nutrition, chiarisce ora che il motivo di questa 'dote': le cellule adipose nelle persone naturalmente magre sono geneticamente più efficienti. Nello stomaco sono circa la metà della taglia rispetto a quelle di chi ha un peso...

Parkinson, individuate molecole che possono rallentare la malattia

Lo sviluppo della malattia di Parkinson potrebbe essere rallentato grazie alle Resolvine, molecole prodotte dal nostro organismo per spegnere processi infiammatori e riparare i tessuti danneggiati da questi processi. Lo evidenzia un nuovo studio pubblicato su Nature Communications dai ricercatori dell'Università di Roma Tor Vergata, Fondazione Santa Lucia IRCCS e Università Campus Bio-Medico di Roma. I ricercatori hanno prima rilevato un ridotto livello di una specifica Resolvina, la Resolvina D1, in...

Stress da lavoro? 5 consigli per non portarlo in vacanza

Sentirsi costretti a lavorare a causa delle pressioni interne, continuare a pensare al lavoro anche quando non si è in ufficio, lavorare al di là delle aspettative e delle richieste. Sono i tre sintomi principali che identificano il 'workaholism' o 'work addiction', quella dipendenza da lavoro che diventa una vera e propria patologia, identificata sin dal 1971 dallo psicologo statunitense Wayne Oates. Dipendenza che si fa sentire spesso anche quando...

Estate: i consigli dell’esperto per una corretta idratazione importante anche per proteggere l’apparato respiratorio

Ovunque si trascorra il mese di agosto - mare, montagna o città - le condizioni climatiche instabili possono mettere in difficoltà l'organismo e, in particolare, l'apparato respiratorio. In questo contesto, un valido aiuto per mantenere il benessere dell'organismo può arrivare dall'acqua. Ecco quindi alcuni consigli del professor Umberto Solimene, dell'Università degli Studi di Milano, membro dell'Osservatorio Sanpellegrino, presidente della Federazione Mondiale del Termalismo da seguire durante il periodo estivo. "Si...

Cibi senza additivi aiutano a proteggere dal diabete Diminuiscono ipertensione, obesità e zuccheri nel sangue

Il consumo di cibi locali con meno additivi potrebbe ridurre il grasso addominale, la pressione arteriosa e il rischio di diabete. E' quanto suggerisce uno studio pubblicato sulla rivista Diabetes & Metabolism, condotto presso l'Università di Torino. Il nuovo studio pilota si è concentrato sugli additivi alimentari, ovvero sostanze chimiche utilizzate a livello industriale per rendere gli alimenti confezionati appetibili e conservabili più a lungo. Prima di iniziare, i 160...

Rischio obesità per chi usa gli smartphone per 5 o più ore al dì

Usare lo smartphone per più di 5 ore al giorno aumenta del 43% il rischio di obesità. È quanto suggerisce uno studio su studenti universitari presentato alla conferenza dell'American College of Cardiology e condotto da Mirary Mantilla-Morrón, della Health Sciences Faculty presso la Simón Bolívar University di Barranquilla, in Colombia che spiega: "l'uso prolungato del telefonino facilità la sedentarietà e riduce l'attività fisica, condizioni associate ad aumentato rischio di morte...

Magnesio: prezioso amico dell’estate

L’estate e le tanto sospirate vacanze, portano con sé la voglia di stare all’aria aperta, di ricrearsi, ricaricarsi e dedicarsi, perché no, a tutte quelle attività che d’inverno, per pigrizia e per le cattive condizioni atmosferiche non si possono praticare. L’estate, infatti, per moltissime persone è anche sinonimo di lunghe passeggiate, corse in bicicletta, jogging sulla spiaggia, partite di beach volley, calcetto e incontri di tennis. Il fisico, però, già stressato da impegni lavorativi...

CONGESTIONE DIGESTIVA: BISOGNA ASPETTARE 3 ORE PER FARE IL BAGNO?

Ognuno di noi avrà ricevuto, quando era piccolo, la raccomandazione o meglio il divieto di non fare il bagno perché non ancora trascorse le fatidiche 3 ore dal momento dell'ultimo morso al panino. Ma ci siamo mai chiesti se è realmente necessario aspettare tutto questo tempo prima di potersi gettare in acqua? La saggezza popolare ha spesso ragione ma la verità come sempre sta nel mezzo. Vediamo dunque di svelare l'arcano...