a

La farmacia si estende per 400 metri quadri e vanta di un locale tra i più moderni ed avanguardisti per struttura ed arredamento espositivo.

0776 610434

antignani.luigi@virgilio.it
Corso Munazio Planco, 301, Atina,03042 FR

Articoli recenti

Lunedi -Sabato 8.30/20

Domenica- CHIUSO

Prenota

Inquinamento aria danneggia la salute mentale dei bambini. Peggiora i sintomi di ansia e depressione

Inquinamento aria danneggia la salute mentale dei bambini. Peggiora i sintomi di ansia e depressione

L’inquinamento dell’aria danneggia la salute mentale dei bambini, aumentando i sintomi di ansia e depressione. Lo dimostrano tre studi pubblicati dall’università di Cincinnati sulla rivista Environmental Health Perspectives. Nel primo studio, coordinato da Cole Brokamp e Patrick Ryan, si è visto che già con una breve esposizione all’aria inquinata, si ha un peggioramento, uno-due giorni dopo, dei disturbi psichiatrici nei bambini, e che quelli che vivono in aree svantaggiate possono essere più suscettibili agli effetti dell’inquinamento atmosferico rispetto agli altri bambini, specialmente per i problemi legati ai disturbi d’ansia e tendenze al suicidio. “Questo studio è il primo a mostrare il legame tra livelli giornalieri di inquinamento esterno – spiega Brokamp – e un aumento nei bambini dei sintomi di disturbi psichiatrici, come ansia e tendenza al suicidio”. Il fatto che chi viva nelle aree più povere “subisca di più gli effetti dell’inquinamento sulla salute – continua – potrebbe significare che i fattori stressanti dell’inquinamento e del quartiere possono avere degli effetti sinergici sulla gravità e frequenza dei sintomi psichiatrici”. Gli altri due studi hanno invece trovato un legame tra l’esposizione recente all’aria inquinata da alto traffico di auto e una maggiore ansia generalizzata, anche tra bambini sani, e che quest’esposizione, se avviene nei primi anni di vita e infanzia, è più associata a sintomi di ansia e depressione a 12 anni. Risultati simili sono stati riportati anche negli adulti. “Presi insieme questi studi – aggiunge Kimberly Yolton, coordinatrice di uno degli studi – dimostrano che l’esposizione all’aria inquinata nei primi anni di vita e infanzia può contribuire a depressione, ansia e altri problemi di salute mentale nell’adolescenza”.

Fonte: Ansa